biografia fumetto film-tv novitÓ email

s
NOVITA' E-BOOK
La canzone di Torvaldo
La Canzone di Torvaldo - Torvaldo e il Drago
Nuovo E-Book

"Un racconto in versione ebook di Gianni Materazzo
Un giallo Fantasy tutto da gustare, troverai anche un'altrettanto godibile storia a fumetti disegnata dallo stesso autore, una vera chicca."

ACQUISTABILE PRESSO:
- IBook Store di Apple
- AMAZON
- MONDADORI
- FELTRINELLI
- GOOGLE PLAY
- STREETLIB

   

NOVITA'
Villa Maltraversi
Villa Maltraversi
Villa Maltraversi retro
Edito da Robin Edizioni srl

"Da marzo in libreria il terzo romanzo giallo che ha per protagonista Luca
Marotta, edito da Robin nella collana 'I luoghi del delitto'."

ACQUISTABILE PRESSO:
- FELTRINELLI
- IBS.it
- MONDADORI

   

   
NOVITA' RISTAMPA
img
Cherchez la femme
img2
Edito da Robin Edizioni srl

"Dal 15 novembre è in ibreria "Cherchez la femme" le riedizione del secondo romanzo di Gianni Materazzo, protagonista ancora l'avvocato Marotta"

ACQUISTABILE PRESSO:
- FELTRINELLI
- IBS.it
- MONDADORI

   

   
NOVITA' RISTAMPA
img1
Delitti Imperfetti
img2
Edito da Robin Edizioni srl

"Il romanzo è in libreria dal 23 Settembre.Sarà presentato, presenti l'autore e l'editore, a "Perugia noir" domenica 14 novembre, ore 11."

ACQUISTABILE PRESSO:
- FELTRINELLI
- IBS.it
- MONDADORI

 

   

   
casanova
Giacomo Casanova e la maledizione dell'anello di ametista

casanova

carriera

Edito da Robin Edizioni srl

"Riflettevo anche sulle opportunità che mi si offrivano, svolgendo questa sorta di ruolo di agente segreteo: grazie ad esso, non mi sarebbero mancate le occasioni di tornare a frequentare il mondo dorato della nobiltà veneziana, le sue fastose dimore dove i festini e i banchetti erano all'ordine del giorno, dove i salotti pullulavano di artistim intellettuali, e soprattutto di belle donne.

IDENTIKIT DI GIACOMO CASANOVA

Nell’immagine qui accanto vediamo il celebre avventuriero veneziano in un ritratto attribuito a Diego Falserini, detto il ‘Tizianello, pittore di non molta fama, tuttavia capace di rendere nel suo dipinto l’inedita e forse più attendibile fisionomia del Casanova. Si noti la evidente somiglianza tra il soggetto ritratto in età adulta e l’adolescente Giacomo (nella seconda immagine) che la pittrice Rosalba Carriera ha raffigurato in un quadro conservato nella galleria dell’Accademia di Venezia.
Sulla base del raffronto tra i due ritratti e su quanto scrive Lidya Flem in un suo saggio su Casanova, ricaviamo del personaggio un esauriente ritratto fisico. La  Flem, oltre a definirlo l’uomo che davvero amava le donne, lo descrive come un individuo di statura elevata – cinque piedi e nove pollici, ossia un metro e ottantasette – forte come un Ercole, la figura agile e imponente, la pelle ambrata in contrasto col colore chiaro degli occhi, la testa alta e lo sguardo attento, vivo, intenso. Conversando con lui, il principe Federico di Prussia, dopo averlo squadrato ben bene, di colpo e in modo inopinato ebbe a dichiarare: “Lo sa che lei è un gran bell’uomo.” Immaginiamo quali commenti possano aver fatto sulla prestanza fisica di Giacomo Casanova le innumerevoli donne che lui corteggiò e amò, ampiamente ricambiato.
Casanova fu un playboy ante litteram, quello che ancora adesso è definito un latin lover: insomma un autentico campione di stirpe italica, con tutti i relativi pregi e i difetti. Ma non fu soltanto un seduttore irresistibile, un formidabile amatore. Casanova era un uomo colto e versatile: letterato poeta, saggista e inoltre attore di talento, ottimo suonatore di violino, nonché abile spadaccino e amabile conversatore. S’interessò anche di astrologia, cabala, medicina, magia e alchimia, spaziando da una materia all’altra con grande disinvoltura. Fece molti mestieri ed ebbe svariate vocazioni: abate, ufficiale dell’esercito pontificio, diplomatico, accanito giocatore d’azzardo e infine agente segreto al servizio dell’Inquisizione.

Se volete approfondire la poliedrica e affascinante personalità dell’avventuriero veneziano, leggete il romanzo di Gianni Materazzo, “GIACOMO CASANOVA E LA MALEDIZIONE DELL’ANELLO DI AMETISTA” (Robin Edizioni), un giallo storico corposo e avvincente, nel quale oltre al piacere di conoscere questo straordinario personaggio vissuto nel ‘700, vi appassionerete alla vicenda di cui è protagonista, densa di mistero, costellata di delitti e colpi di scena degni di un moderno thriller.

ACQUISTABILE PRESSO:
- ROBINEDIZIONI (anche in formato e-book)

- FELTRINELLI (anche in formato e-book)
- IBS.it (anche in formato e-book)
- MONDADORI

 

 

s
img
Il gusto del delitto

Edito da Leonardo

Una raccolta di racconti noir scritti dai giallisti bolognesi e non sl tema del cibo, più precisamente dei prodotti tipici dell'Emilia-Romagna.
Non perdete "Le due sorelle" di Gianni Materazzo, in cui due sorellini terribili sono sospettate di aver fatto fuori i genitori bruciandoli vivi nel sonno. Tra i possibili moventi, un fagotto di patate - le famose patate di Tolè.

ACQUISTABILE PRESSO:
- FELTRINELLI
- IBS.it
- MONDADORI


img
Venerdi 17

La vicenda, un’abile miscela tra giallo classico e vero e proprio thriller, si ambienta, quasi per contrasto, in una mondana e spensierata Positano, nel pieno della sua stagione turistica. Protagonista è l’avvocato Luca Marotta, naturalmente: più sfigato del solito, in questa occasione, oltre che maldestro e indeciso sul piano professionale.

ACQUISTABILE PRESSO:
- FELTRINELLI
- IBS.it
- MONDADORI

[ Leggi articolo su "Il Falcone Maltese" ]

 

Le piste dell'attentato
Testi e Disegni di GIANNI MATERAZZO

E' la versione a fumetti dell'omonimo romanzo di L.Macchiavelli, già apparsa nel 1985 sulla rivista "Orient Express". A distanza di vent'anni viene ora ripubblicata in edizione per collezionisti.
“La prima avventura del capostipite degli investigatori del giallo italiano moderno è rivissuta attraverso le splendide immagini del fumettista Gianni Materazzo…” (dal catalogo Flaccovio del 2005).

ACQUISTABILE PRESSO:
- FLACCOVIO EDITORE
- FELTRINELLI
- IBS.it (anche in formato e-book)
- MONDADORI

[ scheda del libro ed intervista ]

 

 
Delitti imperfetti
 

E’ duro fare l’avvocato se non si ha voglia di fare l’avvocato. Ma a volte non se ne può fare a meno. E così, Luca Marotta, bolognese di adozione e, quasi a suo dispetto, procuratore legale, è praticamente costretto da Angela, un’antica e bella compagna di scuola, a interessarsi dell’omicidio di una psicanalista un po’eversiva. Svogliato, confuso, infine coinvolto anche sul piano emotivo, Luca si dibatte con intelligente imperizia e una sorta di ironica fantasia in una rete che sente stringersi sempre di più.
La sua indagine è una cavalcata tra personaggi di varia fisionomia psicologica e sociale che si conclude in una sorpresa a doppio taglio. Un giallo che ha meritato il premio per la sua indiscutibile sapienza narrativa e per la ricca italianità.

 

Col romanzo ‘Delitti imperfetti’, Gianni Materazzo vince, al Mystfest di Cattolica, il Premio Alberto Tedeschi 1989.

Vedi Premiazione [  ]  

Cherchez la femme
 
Nella sala operatoria di un’elegante clinica bolognese, tutto è pronto per un delicata operazione di chirurgia estetica. L’intervento sta per cominciare ed ecco che, con gesto repentino, uno dei chirurghi taglia con un colpo di bisturi la gola di un collega. Un caso incredibile. Un caso inesplicabile. E dentro, non sa neanche lui come e perché, ci casca l’avvocato Luca Marotta. Sempre un po’ stanco, sempre un po’ svogliato, affaticato e oppresso da una implacabile calura estiva, Luca riesce comunque a scoprire i segreti di un certo mondo bolognese e, attraverso tortuose vie e tortuose psicologie, arrivare a una verità sorprendente, sconcertante.

Villa Maltraversi
 
Ritorna Gianni Materazzo col personaggio di Luca Marotta, avvocato suo malgrado, suo malgrado sempre coinvolto in qualche delitto che scuote la sua naturale pigrizia e lo fa agire, indagare, curiosare, interrogare e alla fine scoprire la verità. La storia rientra nei canoni classici del giallo all’inglese: una bella antica dimora con cadavere non in biblioteca ma nella lussuosa stanza da bagno, una famiglia aristocratica, personaggi un po’ snob, un po’ eccentrici, un po’ misteriosi, un po’ nevrotici, con vizi e virtù nascosti. Ma anche questa volta Luca Marotta, non senza fatica, non senza sofferenza, non senza qualche scivolone sentimentale, riesce a smascherare l’assassino. Sullo sfondo, la solita bella e un po’ peccaminosa Bologna.

I labirinti della memoria
 
Una vicenda rusticana che ha inizio con la morte, apparentemente accidentale, di un povero vecchio precipitato dal muraglione prospiciente l’antica chiesa del paese. Sul mistero di questa morte viene chiamato a indagare, in via del tutto ufficiosa, l’avvocato Luca Marotta. In quel paesino dell’Abruzzo, dove ritrova vecchi amici, compagni e tutti i ricordi della sua infanzia, Luca, come al solito pigro, svogliato e a volte smarrito nella sua personale ricerca del tempo perduto, inizia a indagare. Un’altra morte violenta renderà più drammatica e più misteriosa la storia e Luca, per arrivare alla soluzione, dovrà cercare la verità lontano, molto lontano. Un’altra bella prova di Gianni Materazzo. Una scrittura pulita e leggibilissima, sapida e gustosa. E infine la perfetta ambientazione paesana e i dialoghi brillanti e vivacissimi.

Tre passi nel delitto
 
I primi tre romanzi, da cui la RAI ha tratto una serie televisiva intitolata ‘Tre passi nel delitto’, sono stati raccolti e pubblicati dal Giallo Mondadori in un’edizione Omnibus.

Gli stessi tre romanzi sono stati tradotti nella Repubblica Ceca e pubblicati in un unico volume.